CONVEGNO SMART AL SMS MERCOLEDI’ ORE 18

L’incontro sul libro lorenzettiana del prof. Ascheri avrà un’alternativa ghiotta sapientemente costruita al SMS in un salone accanto.
Siena Smart City: si annuncia un rendiconto e le prospettive.
Sulle bici inutile dire che il successo sarà proclamato ma la diminuzione degli iscritti (da 1500 a 1000) è brutto segno. Soprattutto non si è mai capito quanto costi il servizio.
Oggi a Firenze ha preso avvio un servizio francese a basso costo: ovviamente senza incidere sulle tasche dei cittadini come a Milano c’è un servizio cinese, ugualmente low cost.
Quindi primo problema è come continuare: a CARICO DI CHI? GIOVANI UTENTI o PENSIONATI SENESI?
Sulla auto elettriche il giudizio è negativo da tutti: costi esagerati di messa in opera, scarsissima utilizzazione, servizio di classe, cioè dei soli ricchi che possono permettersi oggi l’auto elettrica. La democratica e popolare Siena non si aspettava tale obrobio.
Beni comuni: si è già detto più parti che le Mura non sono una novità: la Diana operava e gli interventi si facevano anche prima del regolamenti sui beni comuni!
Che rimane? Interventi per infartuati: come non essere favorevoli?
Ma basta per mettere in piedi una propaganda così assillante, ideologica per di più?
Vorremmo piuttosto che gli Smart boys di Siena ci dicessero del recente grande incontro mondiale di Barcellona: ne hanno saputo niente?

Rispondi