CANTIERE BOLLENTE QUELLO DELLA MAESTA’?

Riprendiamo dal profilo FB del prof. Ascheri che sappiamo non ci chiederà diritti di autore! Speriamo che la Soprintendenza non sia andata in vacanza.
Associazioni ambientali senesi, sveglia, per favore!

UNA PREGHIERA A Daniele Pittèri

Caro Direttore, scusi la sede ma ho notato che risponde ai cittadini che scrivono con qualche ricbiesta.
La mia è molto semplice: plaudo alla prosecuzione delle visite del Cantiere della Maestà, ma la mia esperienza di pochi giorni fa ha evidenziato una temperatura davvero esagerata nel torrione giustamente chiuso.
Vi pregherei vivamente di provvedere con rinfresco dell’aria perché mi sembra impossibile che quel caldo umido non possa danneggiare il preziosissimo affresco.
Tanto più che è previsto il ritorno del caldo africano…
la Soprintendenza ai Beni Culturali spero abbia controllato recentemente e nelle ore giuste…ma capisco che ne hanno mille da fare!
Grazie per ogni controllo e comunicazione.

Rispondi