RECUPERARE L’UNITA’ CULTURALE DEL TERRITORIO! IL CASO TALAMONE, BENE!

Dalla Nazione di Grosseto 21 agosto 2017

TALAMONE AMICIZIA VOLUTA DALLA PRO LOCO
LA BANDIERA SULLA ROCCA

Sulla rocca sventola la bandiera dell’Onda Riemerge il legame con la contrada

SULLA ROCCA di Talamone sventola e fa bella mostra di sé, da qualche giorno, la bandiera bianca e celeste della nobile contrada dell’Onda, la compagine senese che si è recentemente aggiudicata il Palio dell’Assunta a Siena con il percorso vincente del cavallo Porto Alabe e con la sapiente e grintosa monta del fantino Brigante. L’affermazione nella famosa carriera senese, infatti, ha fatto riemergere nuovamente un legame che dura da molti anni e che vede la cittadinanza del borgo garibaldino essere in sintonia e gemellata con la nobile contrada bianco e celeste dell’Onda, nell’ambito di un rapporto di scambi ed amicizia che da decenni hanno visto gite e cene di incontro tra i due schieramenti.

UNA INIZIATIVA che fu fortemente caldeggiata in passato da uno dei presidenti storici della pro loco di Talamone, Franco Natali, personaggio da sempre molto attivo anche nel mondo della politica lagunare che strinse i primi legami tra il popolo talamonese ed una contrada che nel proprio simbolo ha l’onda, uno degli elementi più caratterizzanti il mondo del mare.

Per questo motivo, dopo il recente esito vittorioso del palio di Siena, la pro loco di Talamone ha deciso di issare due bandiere della contrada vincitrice dell’Onda sulla antica Rocca del paese: la prima è visibile all’entrata, l’altra sulla cima della torretta più alta dell’antico monumento talamonese.

Rispondi