AMBIENTALISMO SENESE: SI MUOVE? DALLE ACQUE A PALAZZO DIAVOLI

Venerdì raccolta di firma alla Madonna delle Nevi.

Consolante che ci fossero molte associazioni ambientaliste unite sul problema idrico che non da oggi è una nostra passione.

In particolare si sono date istruzioni per scrivere al Consorzio di bonifica della illegittimità delle sue richieste.

Inoltre si sono richiamati come urgenti interventi per l’Arbia e nell’area di Murlo.

Anche intorno a Siena, sulla Tressa, non sarebbe male richiamare l’attenzione.

Italia Nostra è tornata ancora sul problema Palazzo Diavoli. La novità è stata la sottolineatura dei cunicoli e della loro importanza. Si teme però che siano di proprietà della Società di Pie Disposizioni come le aree soprastanti, per cui i rapporti ormai tesi tra l’associazione e la Società non aiuteranno certo le ricerche.

Si è anche auspicato giustamente, da Gianni Resti, già assessore provinciale, un inventario delle strutture antiche in condizioni di degrado. Purtroppo non sembra questa una priorità dell’attuale amministrazione.

Rispondi