ERA DA TEMPO ACCESSIBILE MA ORA ALMENO DIVIENE CHIARAMENTE PUBBLICO!

UN VERO PECCATO CHE IN CONTEMPORANEA ABBIA LUOGO L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DEDICATA A DOMENICO DI BARTOLO, PITTORE DI IMPORTANTI AFFRESCHI DEL PELLEGRINAIO AL SANTA MARIA DELLA SCALA A SIENA, AD ASCIANO CON L’INTERVENTO DI VITTORIO SGARBI SULLA PITTURA SENESE E FIORENTINA DEL TEMPO (DOMENICO PARE AL CROCEVIA…).

SINGOLARE CHE SIENA CON LA SUA FONDAZIONE MUSEI SENESI, LA FONDAZIONE MPS E IL COMUNE CON ALMENO TRE ASSESSORI INTERESSATI A QUESTI EVENTI NON ABBIA SAPUTO COORDINARLI!

SI ACCONTENTANO CON IL TURISMO DI MASSA… E FINCHE’ DURA NON C’è MALE, SIA CHIARO. UN CERTO LAVORO E GUADAGNO LO ASSICURA!

***ricordiamo sempre che s. Agostino, chiesa ugualmente comunale, attende sempre che la statua di Pio II, del Giovanni Duprè ora festeggiato anche con il palio, venga risistemata in modo gradevole dall’angolo in cui è ora riposta. Qualcuno a volte legge i blog, pare, come l’ass.ra al turismo che ha fatto finalmente una lettera ai turisti (invano proposta al sindaco) invitando al rispetto del Campo ecc.;, forza, legga anche questo, gentile Signora! E la preghiera di togliere l’inopportuno ‘ebraica’ al cartello della sinagoga…

IL 6 MAGGIO OPEN DAY SAN MARCO. LA CITTA’ E’ INVITATA A VISITARE E CONOSCERE UNO SPAZIO RICCO DI STORIA E ARTE

Rispondi