PRIME AMMISSIONI DEL DISAGIO IN ZTL! LIMITATA VITTORIA!

In modo non ufficiale la Giunta, dopo la frettolosa delibera sulla Y ciclo-pedonale in Centro, ha limitato il proprio orientamento contro i residenti in ZTL con auto senza garage, non senza lasciare problemi aperti per la mobilità nel Centro storico (mancata previsione di nuovi stalli in certe aree, elevato canone per le auto della ZTL, mancata sorveglianza su stalli per disabili, eccesso di permessi alle Contrade, mancanza disciplina per moto, inesistente sorveglianza sulle bici, peraltro prive di rastrelliere); punti emersi quindi

  1. riconoscimento implicito il disagio per gli eventi in certe aree e l’overbooking, e pertanto
  2. confermata la possibilità (non il diritto) di cui godono dal 2005 gli abitanti di Fontebranda e S. Francesco di accedere al parcheggio in struttura in modo gratuito 24h.
  3. parificazione a quegli abitanti già in (relativa) sicurezza dei residenti di un’area afferente al parcheggio il Campo, che dal maggio del 2015 si sono rivolti al Comune senza ricevere alcuna risposta se non ora e indiretta(!)

Rispondi