CONOLLY: UN APPELLO DEL TUTTO COERENTE CON LA NOSTRA BATTAGLIA!

Purtroppo è soltanto una delle realtà significative da salvare. Nei mesi più vicini a noi si è parlato molto dell’abbandono di Palazzo delle Papesse (per il quale la banca d’Italia promette inizio lavori entro l’anno, vedremo), di pericoli a villa Chigi Saracini di Castelnuovo (della quale stranamente la Fondazione MPS e relativa Accademia Musicale Chigiana si disinteressa), villa Chigi delle Volte, chiesa di San Giorgio e senz’altro altre realtà.
Intanto i piccioni continuano la loro ‘distruzione’ lenta dei monumenti.
Sono cose che non sembrano interessare, stando all’intervista che abbiamo linkato, al sindaco attuale di Siena, così come la sopravvivenza di una comunità anche di bimbi, diversamente abili e anziani nel Centro storico di Siena.
Salviamo il Conolly.Pdf

Rispondi